teatro di figura e d’attore, opera per bimbi da 2 a 6 anni, dedicata a Bruno Munari

di Pietro Fenati

con Pietro Fenati, Elvira Mascanzoni 

regia Pietro Fenati

scenografia e figure Pietro Fenati, Elvira Mascanzoni

musiche Saya Namikawa

luci e audio Alessandro Bonoli

organizzazione William Rossano, Sara Maioli

Ehi, sono qua
come rami mossi dal vento
agito le braccia verso di te.
Coraggio, sali sui miei piedi,
sono le radici che sostengono il tuo corpo leggero. Accarezzami, i miei capelli sono foglie che cadono ai primi freddi.
E adesso sediamoci che voglio riposare
fino a quando verrà il momento di rinascere.

Ehi, sono qua
come rami mossi dal vento
agito le braccia verso di te.
Coraggio, sali sui miei piedi,
sono le radici che sostengono il tuo corpo leggero. Accarezzami, i miei capelli sono foglie che cadono ai primi freddi.
E adesso sediamoci che voglio riposare
fino a quando verrà il momento di rinascere.
L’albero è la mano, il braccio il tronco.
Foglie sono i capelli
che nascondono il nido della mia casa.
È il sole che mi riscalda
è la pioggia che mi ristora.
Dormire, morire forse…
Il ciclo della vita si compie e tu
piccolo mio sei dentro e fuori di me.

Abbiamo pensato all’albero come simbolo della circolarità della vita, dove ogni singola esistenza trova la propria ragione.
In principio una scena spoglia.
Da un seme poi lo spazio del teatro si riempie.
La vita è un respiro nel tempo.

Pietro Fenati – autore, regista

produzione Ravenna Teatro 2021
durata 35 minuti

Project Info